Sono le 23.30 Italiane, mentre qui in Romania sono le 00:30. Paola è ripartita verso casa, mentre noi abbiamo viaggiato per circa cinque ore verso Szatmárnémeti. Prima di superare il confine, Sandor ci ha fatto notare quanto diversa sia la parte est dell' Ungheria, è la parte più povera, solo casette molte di queste mal ridotte o abbandonate. Ci sono enormi spazi verdi e terra destinata all'agricoltura, ogni tanto qualche gregge di pecore o di mucche che hanno la fortuna di scorrazzare indisturbate. Il tempo è bruttino, ma all'interno del furgone non mancano le risate, Nikolai e Sandor tengono banco con storie incredibili, hanno collezionato delle esperienze veramente interessanti e divertenti. Io ormai sono entrata in modalità English, capisco praticamente tutto (grazie anche ad Andrea che prontamente sana le mie lacune!). I have improved my english a lot!!

cena rumena

L' hotel è veramente bello, di lusso direi! Abbiamo cenato tutti insieme, riso e scherzato. Io e Andrea siamo molto colpiti, finora Sandor ha sempre predisposto che il menù fosse anche vegano rispettando così sia noi che Nikolai (vegetariano). Notevole. Domani suoneremo in un teatro molto bello e grande, mi hanno detto, farò delle foto 🙂

Notte guys.