Primo giorno_ 24 settembre

LAST MINUTS

Potrei fare un elenco noioso di tutte le cose che io e Andrea siamo riusciti a fare solamente oggi! E un elenco forse ancora più noioso, almeno in lunghezza, di tutto ciò che non siamo riusciti fare!

Questa è una tournée storica per noi: la prima in cui portiamo Ariel, la nostra piccola meticcetta nera (7 mesi) e Laila la nostra adorata gatta. Un sogno. In realtà Laila deve prendere un farmaco tutti i giorni e come si può facilmente intuire, non è un’operazione semplice da fare, nonché un impegno che non ci siamo sentiti di appioppare a nessuno! Anche se siamo fortunati perché abbiamo dei vicini di casa super, come noi amano i gatti e gli animali in generale e all’occorrenza ci aiutiamo occupandoci dei rispettivi pelosi! Sandor e Ami infatti sono a casa, da loro va la “zia Dani”.

Laila è tranquilla, certo, ci abbiamo lavorato un bel po’, abituandola per gradi in questi ultimi mesi. Ed eccoci qui, in Tour con lei per ben due settimane!!!! Tra una cosa e l’altra, ci accorgiamo di non avere la sua pappa, via in negozio: chiuso. Cercane altri. Non hanno quello specifico alimento di quella specifica marca, pazienza, ne compriamo un pacco diverso. Scelta dell’ultimo momento…

In previsione delle tante ore di viaggio, ho deciso di portare con me l’attrezzatura per lavorare a degli arrangiamenti vocali (Sing&Feel voi sapete a cosa mi riferisco!), questa idea mi è costata la sosta a un negozio di strumenti musicali per l’acquisto di una Keystation mini 32. Avere una tastierina per poter lavorare in agilità anche in camper è ciò che mi serve in questi casi! Idea dell’ultimo momento…

“Hamburger Vegan”, un’insegna ammiccante ci invita a entrare in autogrill, cenare fuori come primo giorno sembra cosa buona e giusta, andiamo! “Finished”, ecco! Porca miseria, era l’unica insegna visibile, toglila almeno! Uff

Lucina accesa, tutti a dormire, brrr che freddo! Meno male che oltre al riscaldamento acceso, con noi ci sono i nostri due pelosotti!

Click spenta la lucina.

Click riaccesa la lucina. Comunque Laila non ha nemmeno assaggiato il cibo preso… all’ultimo momento.

Click.